IL VIAGGIO E' VITA. VIVIAMO





Dico che i bilanci li lascio fare ai commercialisti, credo sappiano fare bene il loro lavoro.
Io invece faccio quella che scrive delle considerazioni sull'anno trascorso... Un anno che è corso velocemente, ma che lento in questo momento mi sta passando nella mente. Rivedo scene vissute e ne scopro altre che erano finite chissà dove nel cassetto della memoria.
E’ stato un anno di viaggi, come ogni anno dacché ricordo. 
Ma viaggi particolari, viaggi diversi, viaggi nuovi, viaggi importanti.

Prima di tutto è stato un anno in cui ho saputo affrontare da sola una delle mie paura più grandi, quella di volare. Si, lo so, una travel blogger che ha paura di prendere un aereo fa poco fico; chi mi legge sa che è un mio punto debole, che non mi ha mai fermata, e quest’anno ho preso più di un volo da sola. Questa mia capacità mi ha reso una donna migliore, mi sono fidata di me stessa…

Ho conosciuto anche molte persone nel mio andare e venire. Sono fermamente convinta che c’è sempre un motivo che ci spinge a incontrare determinate persone in un determinato momento.
Come scrive Coelho:” Gli incontri più importanti sono già combinati dalle anime prima ancora che i corpi si vedano”.
Purtroppo non sempre è così. Nella maggior parte dei casi sì, ma non sempre.
Evviva il pessimismo, direte. Ma no, in questo caso sono semplicemente realista (e non è proprio da me) ma purtroppo a volte si sbaglia e delle grandi delusioni si affacciano dove in realtà si pensava di aver trovato un tesoro. Ma anche questo fa parte delle vita, e dei continui esami che ci pone davanti.
Altre volte invece una persona incontrata in un breve viaggio o ad una cena, può diventare parte della nostra storia.
Tipo quelle persone che mi chiamano al telefono per raccontarmi del loro nuovo viaggio…e io mi emoziono a sentire il loro entusiasmo. Ecco queste persone io le adoro!
Sto andando fuori tema mi sa…

Posso ringraziare qualcuno in questo 2013?
I miei compagni di viaggio, grandi e piccoli che mi sopportano nelle mie manie e disorganizzazioni.

Poi, se ho viaggiato molto è stato grazie anche a due persone speciali che ammiro, e che mi hanno fatto conoscere pezzi di Italia che ignoravo. Ed ho scoperto che “sotto casa” abbiamo dei luoghi meravigliosi da vivere.

Ringrazio voi che mi leggete e siete tanti…insomma per me siete tanti! Nell’ultimo anno questo mio blog è cresciuto, e mi dà un sacco di soddisfazioni!

Ultime, ma non meno importanti, ringrazio le mani che mi hanno stretto durante i decolli e gli atterraggi!

Auguro a voi, ma lo auguro anche a me stessa, un anno pieno di viaggi e progetti. E come ogni anno la maggior parte dei miei progetti e dei miei buoni propositi viene stravolta, non so come possa succedere ma spariscono e ne nascono di nuovi! Ma il bello è anche questo…e si chiama IMPREVEDIBILITA’…

Vediamo come andrà…un paio di bei viaggi ce li ho in mente. E’ un buon obiettivo, che come mi ripete sempre qualcuno non bisogna mai perdere di vista.

Il viaggio è vita.
Viviamo

4 commenti:

  1. Che bella che sei Cri! E' stato bello scoprire te ed il tuo blog, e condividere i tuoi viaggi! A presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia! Grazie di cuore, spero di incontrarti presto!

      Elimina
  2. Io il mio primo volo l'ho fatto proprio da sola quando avevo poco più di 20 anni, senza nessun amico o familiare che mi fosse accanto, e forse questo mi ha aiutata a vincere la paura per i voli successivi. Adesso è da molto che non volo, ma con le ultime cose che ci sono successe, i problemi di salute di marito, la prezenza di Figlia, beh, credo che forse potrei essere un po' più ansiosa rispetto a tempo fa.

    Sono curiosa di sapere quali sono le prossime mete che hai in mente ... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non è mai tardi per ricominciare! ;)....le mete te le ho dette in segreto nel frattempo aspetto che diventino realtà!...

      Elimina

Ti piace viaggiare? Lascia un commento e mi farai felice!

Powered by Blogger.