LANTERNE MAGICHE AL MUSEO DEL PRECINEMA DI PADOVA




Lo riuscite ad immaginare cosa c'era prima della nascita del cinema?
Fino a qualche settimana fa io no. Ero rimasta ai Fratelli Lumiere e alla Parigi di fine ottocento, alla nascita del cinematografo. Non mi ero mai posta il problema che prima del grande schermo, che ha portato alla diffusione dei cinema dei giorni nostri ci fosse un'altra forma di intrattenimento, fatta anch'essa di immagini, di fotogrammi, di viaggi reali o di fantasia...una magia!
Questa "forma" si chiama Precinema, e a  Padova si trova il Museo dedicato a questa Arte , dove ho scoperto la Lanterna Magica ovvero le immagini disegnate che raccontano una storia passando velocemente davanti agli occhi dell'osservatore.  
Museo unico nel suo genere in Italia, e unico al mondo a parlare di Precinema. Nato dalla passione della Dott.ssa Minici Zotti, abile "lanternista" che dal 1975 ha voluto divulgare la conoscenza e la rappresentazione nel mondo con la Lanterna Magica. 
Ma cos'è esattamente?
Non è altro che la proiezione attraverso vetri dipinti a mano, che narrano storie in sequenza, su una parete in una stanza assolutamente buia, tramite una scatola nel cui interno c'è una candela accesa; la luce filtra da un foro sul quale viene posizionata la lente...e il gioco è fatto.

Il museo si trova a Palazzo Angeli proprio di fronte al meraviglioso Prato della Valle. Al terzo piano vi troverete catapultati in un'altra dimensione fatta di immagini, di illusioni, di scatole che racchiudono in sé anni di storia e di occhi che le hanno guardate. 
Giochi ottici sono a disposizione del visitatore per immergersi completamente nell'arte che ha stregato moltissime persone nella seconda metà dell'800.
Nomi poco facili per dei congegni di carattere giocoso, come i taumatropi, le anamorfosi, il fenachistoscopio, opere d'arte che creano l'illusione del movimento!




Prima di cominciare la visita, si assiste ad una proiezione in cui viene raccontata la storia dell'archeologia del cinema. Niente di più meraviglioso per essere introdotti in un mondo del quale ancora in molti ignorano la presenza!

Quasi superficiale dirvi che questo luogo è adattissimo ai bambini. Prima di tutto per fargli fare un tuffo nel mondo del cinema prima della nascita dei cartoni animati, e poi per scoprire che le favole venivano raccontate attraverso immagini dipinte su vetri e proiettate, oppure che si può rimanere incantati ad osservare un piccolo teatro che racconta una storia solo attraverso le ombre.

In questo modo un bambino cresce curioso, cresce con delle domande alle quali giocando trova da sé le risposte, si diverte. Attraverso l'immaginazione affiancata alla realtà potrà scoprire come ci si allietava moltissimi anni fa...ed è quasi magia!



video









Nessun commento

Ti piace viaggiare? Lascia un commento e mi farai felice!

Powered by Blogger.