40 ORE A LONDRA IN UN PICTURE POST


 

Seduto in un giardino inglese aspetto il sole... Se il sole non arriverà, prenderò l’abbronzatura stando seduto sotto la pioggia! The Beatles

Londra si lascia fotografare, è inevitabile! Come mi giro c'è qualcosa, o qualcuno che mi sembrano il soggetto ideale, adatto, perfetto per il mio scatto.
Poi torno a casa, scarico, seleziono, scarto...(manco fossi un fotografo).
Qualche foto della mia toccata e fuga ....



Londra regala anche giornate di sole...dal Tower Bridge verso le nuvole là in fondo che vanitose si specchiano nel Tamigi.



E lui sorride, ponte maestoso che alza le braccia al cielo per accogliere grandi navi. 


A volte basta un fiore, un colore, un gesto e il grigio che c'è attorno scompare. Rimane un sorriso.


Cammina, goditi l'aria tra i capelli e il sole sulla pelle. Canta, sorridi e lascia i pensieri altrove...


"Forse tutti noi saremmo in grado di volare se fossimo certi della  nostra capacità di farlo come l'ebbe , quella sera, il coraggioso Peter." J.M. Barrie


Questo scatto l'ha avuto in anteprima Paola di scusateiovado, perchè grazie al suo consiglio ho mangiato questo hamburger senza precedenti: 
il Sombrero al GBK


Puoi soffermarti a guardare, senza ascoltare, il suono svanisce. Seduta ad un tavolo, in attesa, pensavo a quanto due persone, due amici, possono riempire la vita...



Sembra dirti "Fermati, ti accolgo. Riposati." L' Hyde Park rilassa corpo e anima...


Lascia la fretta, concentrati su te stesso. Fermati e pensa a cosa ti perdi correndo....

2 commenti:

  1. Che meraviglia Cri... grazie per queste foto che mi hanno fatto rivivere la mia amata Londra <3

    RispondiElimina

Ti piace viaggiare? Lascia un commento e mi farai felice!

Powered by Blogger.