DOVE DORMIRE A VASTO: ALLA CANALE, UN B&B VISTA MARE





"Mamma, questo è il posto al mare più bello dove ho dormito!"
La voce della verità di un bambino di quasi dieci anni; e come dargli torto, quando il mare è il protagonista incontrastato del B&B Alla Canale, sulla Costa dei Trabocchi a Vasto.

L'Abruzzo, dopo le Marche, è stata la seconda tappa del mio on the road tutto italiano. Vasto era una città che desideravo da molto visitare, ma che per un motivo o per un altro è sempre e solo stata di passaggio nei miei viaggi verso sud.

Dove dormire a Vasto?

Abbiamo soggiornato al B&B alla Canale, un piccolo cuore pulsante affacciato sul mare Adriatico e gestito da due persone speciali e da una piccola gattina di nome Lulù. Ma è vero che definirlo un posto per dormire è un po' riduttivo.

Una terrazza sul mare, una brezza costante e profumata e il silenzio interrotto solo dal suono delle onde: questo il primo impatto, questo l'imprinting nato all'istante, accompagnato da una stretta di mano, un brunch improvvisato e imprevisto, e la storia di quel luogo raccontata dalla voce e dagli occhi di chi l'ha sognato e realizzato.



La terrazza con una vista superlativa sulla costa dei trabocchi è a disposizione degli ospiti per la colazione, per i momenti di relax con un libro in mano, per osservare il mare in silenzio, per dondolarsi al tramonto sull'amaca.

La mattina la terrazza si popola di prelibatezze abruzzesi e pugliesi, fatte con amore dai fornai locali: pizza, focaccia con ventricina, panzerotti con le alici e poi dolci, cornetti e biscotti, da assaporare tra i dettagli che popolano la casa, tutti con una storia, tutti inseriti in un certo posto per un motivo speciale.







Le stanze per gli ospiti sono due e si raggiungono dal pian terreno con una scala a chiocciola. Quella dove abbiamo dormito si chiama Berubara (per chi non lo sapesse è il nome originale del manga La rosa di Versailles, ovvero Lady Oscar) ed è piena di fumetti e libri dedicati all'eroina della rivoluzione francese e alla sua regina Maria Antonietta. Tutti i libri sono a completa disposizione... che meraviglia! La stanza è anche piena di sole che entra da un terrazzo sul mare ne completa la perfezione: quel terrazzo la mattina mi ha visto aspettare il nascere del sole dal mare. Ho puntato la sveglia e mi sono goduta lo spettacolo in prima fila, nel silenzio, con la mia reflex e i brividi dell'alba.
E io, lo sapete, sono miss pigrizia, amo i tramonti e non le albe perché "chi me lo fa fare ad alzarmi?": eppure sono super felice di aver tolto ore ad un sonno che aspettava solo di essere interrotto da tale bellezza...








Valore aggiunto è l'accesso privato alla spiaggia attraverso una scala nel verde. La spiaggia della Canale è fatta di scogli e sassi ed ha un mare dai colori splendidi, che invita ad entrarci, piano piano instabilmente fino a lasciarsi prendere dalle onde e dal loro fragore quando sbattono contro le rocce. Un trabocco a destra e uno a sinistra, anche loro con una storia da raccontare nella loro fragilità che li tiene quasi sospesi nel mare.







Come accennato sopra, i dettagli incontrati nell'accogliente dimora sono stati un piacere per gli occhi. Amo la cura che si mette nell'arredare e rendere accogliente un luogo e devo dire che questo B&B la mostra in ogni angolo. Tutto merito di Isabella dice Maurizia, il suo compagno, io dico che sono due persone speciali che hanno creato un nido unico!




Il B&B la Canale è un ottimo punto di partenza per visitare la città veccia di Vasto, Vasto Marina, la costa dei Trabocchi, Punta Aderci e... ma questo ve lo racconto più avanti!



#incollaborazione


































Nessun commento

Ti piace viaggiare? Lascia un commento e mi farai felice!

Powered by Blogger.